La musica ha sempre avuto un ruolo abbastanza importante nel raduno sociale nella storia diversi livelli: anche oggi mantiene questa funzione. Tuttavia, il processo di la composizione e la creazione di un’opera musicale spesso avvengono da sole: è in questo stato di solitudine – che contrasta con quello, più “sociale”, di ascolto – del compositore si allontana dal mondo per esplorare i limiti dell’ignoto, da dove ci porta i gioielli più prezioso. Non è quindi una coincidenza che i più grandi capolavori della storia di la musica è stata spesso progettata in situazioni isolate o senza il loro scopo immediato è stata l’esecuzione di fronte a un pubblico. Il programma di questo concerto presenta una vasta gamma di sentimenti associati alla solitudine, tra cui dolore, meditazione, lirismo, malinconia, introspezione, intimità, presagio di morte, fino alla ricostruzione visionario di un nuovo ordine, attraverso opere spesso composte verso la fine della parabola creatore di grandi compositori.

  • Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
    • Siciliano, extrait de la Sonate pour flûte BWV 1031 transcription pour piano par Wilhelm Kempff
  • Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
    • Nocturne en fa mineur opus 55 no. 1
  • Schubert-Liszt
    • Marguerite au rouet
  • Piotr Ilic Tchaikovsky (1840 – 1893)
    • Chant d’automne, extraits des Saisons opus 37a
  • Johannes Brahms (1833 – 1897)
    • Trois Intermezzi opus 117
  • Claude Debussy (1862 – 1918)
    • Des pas sur la neige, extraits des Préludes (premier livre)
  • Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
    • Extraits des Bagatelles opus 126 (Presto – Quasi allegretto – Andante amabile e con moto)

Adalberto Maria RIVA
ha studiato pianoforte al Conservatorio di Milano e ha ottenuto il suo Virtuosity nel 2001 nella classe di Dag Achatz, al Conservatoire de Lausanne. Nel giugno 2018 ha completato un Master in pedagogia musica al Conservatorio di Lugano. Vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali, ha ricevuto nel 2008 la Menzione Speciale al Concorso Gran Premio Internazionale di Musica IBLA. Questa distinzione gli ha permesso di intraprendere un tour che riscosse un grande successo negli Stati Uniti, in particolare con un concerto alla Carnegie Hall di New York. Adalberto Maria Riva ha tenuto numerosi concerti in Italia, Spagna, Russia, Germania, Polonia, Malta, Ungheria e Canada. Dal 2002, è regolarmente invitato a tenere conferenze di concerti sul tema della letteratura pianistica con numerose istituzioni culturali, in particolare in Italia e Svizzera romanda, dove è stato istituito dal 2017. A capo delle associazioni culturali Momenti Musicali e Harmonia Helvetica, in Italia e Svizzera, Adalberto Maria Riva ha dedicato molta energia alla riscoperta di compositori dimenticati e a ha registrato molti CD. Le sue collaborazioni con Espace 2 per Music in memory, Magnetics, I dischi in corsa e Versus hanno diversi anni. www.adalbertomariariva.net

Ingresso 30 frs – Prenotazione obbligatoria: posti limitati! Concerto trasmesso in diretta sul canale YouTube Adalberto Maria Riva
https://www.youtube.com/channel/UCJx3Um4ezWqDSFNIlvTcA5w
e anche sulla pagina Facebook del Pro Natura Center di Champ-Pittet

Qualsiasi donazione o contributo è il benvenuto dal seguente link http://www.adalbertomariariva.net/support.htm

Informazioni e prenotazioni:
Adalberto Maria Riva + 41 / (0) 79 / 710.16.41 – amriv@libero.it

Materiale informativo
Scarica la brochure